Ragusa, secondo Lombardo, può fare a meno della ricerca idrocarburi


sit in prefettura ragusa lavoratori eniL’adozione del Piano Paesistico ha certificato in modo assoluto e incontrovertibile che in Italia, e in Sicilia in particolare, non c’è certezza del diritto. La “revoca della revoca” del provvedimento di continuazione lavori per il progetto Tresauro, è negazione di un diritto certo e garantito. Così come certa e garantita è l’assenza nel nostro Territorio di una classe politica forte che abbia il coraggio di contrastare il dispotismo del Governatore Lombardo, che con provvedimenti monolaterali, autoritari e iniqui sta mettendo in ginocchio l’economia dell’intera provincia.

Il Presidente della Regione ha idee molto chiare sullo sfruttamento delle risorse del sottosuolo nel nostro territorio: “Ragusa può fare a meno della ricerca idrocarburi e dell’eventuale sfruttamento di gas e petrolio”.

Con la chiusura del progetto Eni-Edison-Irminio ai campi Tresauro e Cammarana, almeno 200 Milioni di Euro d’investimenti nel biennio 2010-2012 andranno inesorabilmente in fumo. Un impegno economico di tutto rispetto che l’intera provincia non può lasciarsi sfuggire. I lavoratori di Enimed, di Edison e di Irminio srl, e a cascata quelli di Pergemine, dell’indotto e dei servizi, sono fortemente preoccupati: la paura di uscire in modo definitivo, dal mercato del lavoro stabile, si fa sempre più grande.

L’espulsione dall’attività lavorativa di queste maestranze non viaggia sul treno delle remote possibilità, ma è convincimento sempre più prossimo. Se il Governatore non farà marcia indietro sulla revoca autorizzazione lavori Tresauro quei lavoratori graveranno, già da domani, sul conto sociale della nostra Regione e dello Stato.

Saranno prima cassintegrati, poi licenziati e infine precari a tempo indeterminato, mentre fino oggi, immutabilmente, hanno prodotto e trasferito ricchezza al nostro territorio.

Giuseppe Scarpata

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: